Operazione di taglio di uno stampato, che elimina le parti in eccedenza (abbondanze) e lo porta al formato finito.