Carta caratterizzata da una trama di linee, visibili in trasparenza, dovute a variazioni nello spessore. Originariamente prodotta in modo artigianale, la carta vergata è ora prodotta soprattutto a macchina, ed è utilizzata prevalentemente come carta da corrispondenza. La vergatura tipica è costituita da linee orizzontali fitte (dette vergelle) e da linee verticali più rade (dette catenelle).