Carta prodotta riutilizzando scarti postconsumo, ovvero carta precedentemente stampata e utilizzata. La percentuale di materiale riciclato può variare, e ad esso può essere aggiunta della cellulosa vergine per migliorare stampabilità, resistenza meccanica e punto di bianco. La carta riciclata può essere sbiancata tramite un processo chimico di de-inchiostrazione.