Posizionamento di elementi grafici o immagini ai margini dello stampato, in corrispondenza della linea di taglio. Questi elementi devono smarginare, ovvero estendersi oltre il limite della pagina per almeno 3 mm, per evitare che imprecisioni in fase di taglio causino la presenza di margini bianchi sul bordo della pagina. L’estensione di questi elementi è detta abbondanza o margine di rifilo.